Autoscuola Cozza s.a.s. L'autoscuola a Sommariva del Bosco da più di 45 anni

Monopattini regole 2022

Monopattini regole 2022

 

In monopattino non si va in autostrada, ma neanche sulle strade extraurbane secondarie o principali: bisogna utilizzare le piste ciclabili.

Non si circola sui marciapiedi e si deve parcheggiare negli stalli dedicati, non sul marciapiede.

Ci sono limiti di velocità a seconda che la zona attraversata sia un’area pedonale o una strada urbana e troppo spesso vengono violati.

Su strade urbane possono andare ad una velocità massima di 20 chilometri orari e nelle corsie pedonali e ciclabili ad una velocità che non deve superare i 6 chilometri orari.

in città possono circolare su queste strade a patto che non sia imposto un limite superiore a 50 km/h

– aree pedonali;
– percorsi pedonali e ciclabili;
– corsie ciclabili;
– strade a priorità ciclabile;
– piste ciclabili in sede propria e su corsia riservata;
– ovunque non sia vietata la circolazione delle biciclette.

Mentre dal 1° marzo 2022 fuori dai centri abitati i monopattini elettrici possono circolare solo su:

– piste ciclabili;
– itinerari ciclopedonali;
– corsie ciclabili;
– strade riservate alla circolazione delle biciclette con apposito provvedimento dell’ente proprietario della strada, reso noto mediante apposito segnale stradale.

La violazione di queste norme porta all’applicazione di una sanzione pecuniaria da un minimo di 42 euro a un massimo di 168 euro, secondo quanto stabilito dall’articolo 158 del Codice Stradale.

Monopattini regole 2022

Monopattini regole 2022

Il monopattino deve essere equipaggiato con luci bianche o gialle anteriori e luci rosse posteriori.

Dal 30 settembre 2022 sarà in vigore l’obbligo di frecce e stop su entrambe le ruote per i nuovi monopattini, mentre quelli già in circolazione dovranno essere adeguati entro il 1° gennaio 2024.

Sempre da luglio, viene applicata la confisca del mezzo in caso di mancanza di luci o frecce e monopattino modificato nella potenza o nella struttura.

Il monopattino dovrebbe avere l’omologazione Cee, che stabilisce le caratteristiche che questi mezzi devono avere.

Il conducente deve reggere il manubrio con entrambe le mani, salvo quando è necessario segnalare una manovra di svolta se non ancora dotato di frecce.

Da 30 minuti dopo il tramonto oppure quando le condizioni meteo richiedono l’illuminazione il conducente deve indossare un giubbotto retroriflettente di colore giallo o arancione munito di strisce riflettenti.

Sul monopattino può esserci una persona sola, inoltre il monopattino non può trainare né farsi trainare. E ovviamente non può andare in contromano.

Il monopattino può essere guidato a partire dai 14 anni e i conducenti minorenni devono indossare il casco. Per i maggiorenni non è obbligatorio ma è fortemente raccomandato.

Non è prevista la scuola guida o il possesso di una patente, ma un corso almeno sulle regole del codice della strada (precedenze e segnali) è fortemente raccomandato.